redazionale

“Repetita iuvant”

Eccoci qua,

reduci da uno straordinario evento che era alla sua seconda edizione e ci ha visti protagonisti indiscussi ancora una volta nella comunicazione della cultura e del vino di qualità con “Amaron’è“ , scelta logistica, attenzione dei particolari, bellezza architettonica, esclusività del luogo, rasentate le cinquecento presenze… Insomma se la ri-edizione di questo evento porta questi risultati bisognerà farlo diventare un must! Ma come avete visto noi siamo già proiettati su altri eventi di grande portata soprattutto qualitativa e non quantitativa quella non ci interessa, Bolgheri, master sullo Champagne il percorso è già segnato, teniamoci in contatto perché altri eventi importanti non mancheranno nel 2017 ormai alle porte.

Ma se ripetere alcune volte permette di migliorare e crescere trovo singolare il fatto che puntualmente qualcuno prenda spunto dalle nostre scelte, forse perché abbiamo davvero belle idee e buon gusto? Ma che importanza ha poi ? Ciò che conta è stare davanti, noi valutiamo ciò che vogliamo fare, lo pensiamo, e cerchiamo di realizzarlo con dovizia di particolari è forse per questo che sono dei successi, e gli altri? Gli altri seguono…

Mi auguro di vedervi in tanti alla nostra cena degli auguri, ampissima sarà la selezione dei nostri vini e soprattutto cosa più auspicabile il calore di amici e colleghi per una serata da incorniciare come quella dello scorso anno, ancora una volta “ repetita iuvant “!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *